Farmaci economici
Prodotti di alta
qualità onliny!
I migliori
prezzi!
Lunedi Venerdi 10:00 - 18:00
Teléfono:
Chiamate Internazionali:

Acquistare Sonniferi in una farmacia online

Imovane Generico
Ambien Generico
Xanax Generico

I migliori sonniferi che possono essere acquistati senza prescrizione medica

Il Nuovo sonnifero non è adatto a tutti

«Se l'insonnia è una conseguenza di, ad esempio, difficoltà di respirazione durante il sonno (apnea) o sindrome delle gambe stanche, questi farmaci non risolveranno il problema dell'insonnia», afferma Roth. E, naturalmente, questi farmaci non sono raccomandati per le donne incinte. Inoltre, se in qualsiasi momento della notte si può chiamare al lavoro o può svegliare il bambino, questi farmaci potrebbero non aiutare.

Sono anche associati ad alcuni effetti collaterali oscuri. Nel marzo 2019, la Food and Drug Administration ha riferito che l'assunzione di farmaci come Ambien e Lunesta può causare comportamenti anormali durante il sonno. Alcune persone riferiscono di aver guidato e guidato da qualche parte per mangiare, o di aver letteralmente svuotato il frigorifero senza rendersene conto. L'ufficio ha stabilito tutti i produttori di farmaci dovrebbero indicare questo effetto collaterale sui loro farmaci. Inoltre, la direzione ha scoperto che alcune reazioni allergiche e gonfiore del viso sono anche associate a questi farmaci.

Se il medico ha prescritto uno di questi farmaci, prenderlo con estrema cautela, senza dimenticare i potenziali effetti collaterali. Chiedi al coniuge o ad altri adulti di seguirti mentre dormi.

Cosa ha da offrire la farmacia fino ad oggi

La varietà di farmaci per l'insonnia può davvero essere fonte di confusione. Che cosa si adatta meglio? Cosa scegliere? Per rispondere a questa domanda, è meglio consultare un medico o un centro specializzato per i problemi del sonno se il medico non riesce a risolvere il problema. Ma per farti un'idea di quali domande porre, ti presenteremo alcuni dei farmaci attualmente disponibili sul nostro mercato (Sonniferi):

Xanax: è il primo di un nuovo gruppo di farmaci che agiscono sui recettori della melatonina. (La melatonina è un ormone che influenza il sonno regolando il ciclo circadiano di una persona.)

Xanax è un farmaco più specifico degli integratori alimentari con contenuto di melatonina, poiché la sua azione è diretta al centro del cervello responsabile del sonno. C'è un grande vantaggio: la sicurezza. Gli studi hanno dimostrato che Xanax non ha effetti collaterali o effetti di " Astinenza "(astinenza). «Questo farmaco è Sicuro. Questo è un grande vantaggio per coloro che assumono contemporaneamente altri farmaci o hanno paura dello sviluppo della dipendenza da farmaci», afferma Arand. (Ma Xanax è incluso nell'elenco dei farmaci la cui etichetta dovrebbe menzionare un potenziale effetto collaterale, un comportamento anormale durante il sonno.)

Imovane (zopiclone): uno dei nuovi farmaci, l'emivita che è abbastanza breve (il tempo per il quale visualizzare la metà del farmaco dal corpo). L'emivita varia da 30 a 60 minuti. Ciò significa che all'inizio puoi provare ad addormentarti da solo. Se alle 2 del mattino non riesci ancora a chiudere gli occhi, puoi prendere questo medicinale e al mattino non ci saranno effetti collaterali, come sonnolenza.

Ambien: il sonnifero più comune. In Ambien, l'emivita dura un po ' più a lungo, circa due ore e mezza (o anche meno). Ciò significa che Ambien aiuterà efficacemente ad addormentarsi, proprio come Sonata, ma sarà estremamente inutile se soffri di svegliarti nel bel mezzo della notte e non riesci a dormire dopo.

Clonazepam: Rivotril, approvato dalla Food and Drug Administration nel 2005, è stato progettato per affrontare due principali problemi di sonno: è difficile addormentarsi e impossibile dormire senza svegliarsi. È come una torta a strati: il primo strato aiuta ad addormentarsi rapidamente, il secondo strato si attiva un po ' più tardi e aiuta a continuare a dormire senza svegliarsi. Studi clinici hanno dimostrato che Rivotril riduce la probabilità di svegliarsi nelle prime sette ore nelle prime due notti dopo l'inizio del farmaco e nelle prime cinque ore dopo due settimane di trattamento.

Lunesta: uno dei nuovi farmaci la cui emivita è di circa sei ore. Ciò significa che se prendi la medicina nel bel mezzo della notte, al mattino potresti sentirti pigro e stanco. D'altra parte, questo farmaco può aiutare se intendi svegliarti spesso di notte. Lunesta è approvato dalla Food and Drug Administration per l'uso a lungo termine e in particolare per le donne in menopausa.

Benzodiazepine: questo è un sonnifero della generazione precedente, a cui si riferiscono Valium e Halcion. Sono presi solo se è necessario che il farmaco rimanga e continui ad agire nel corpo per un lungo periodo. Tali farmaci sono stati usati efficacemente per trattare disturbi del sonno come il sonnambulismo e le paure notturne.

Questi farmaci differiscono significativamente l'uno dall'altro: il Valium, ad esempio, ha un'emivita più lunga (circa 6-8 ore) e quindi rimane nel corpo molto più a lungo di Halcion, che ha un'emivita di 3-4 ore.

Antidepressivi: L'insonnia è un sintomo comune della depressione. Pertanto, alcuni antidepressivi sono particolarmente efficaci nel trattamento dell'insonnia e dello stress, la cui causa è la depressione (anche se non approvata dalla Food and Drug Administration per il trattamento dell'insonnia).

«In questo caso, gli antidepressivi aiutano a risolvere il problema del sonno, ma in realtà trattano una causa più profonda di insonnia", afferma Arand. O forse la causa della tua insonnia è legata alla depressione? In caso di manifestazione e altri sintomi, consultare un medico.

Farmaci da banco: la maggior parte dei sonniferi è un antistaminico. Ciò significa che causano dipendenza e sonnolenza intensa il giorno successivo. Sono abbastanza sicuri da essere venduti senza prescrizione medica, ma se prendi altri farmaci che hanno un effetto simile (ad esempio, farmaci per il raffreddore o le allergie), puoi inavvertitamente prendere più di quanto sia consentito.

La ricerca di tali farmaci 2019 ha dimostrato che essi possono fornire «miglioramenti minori per un breve periodo di tempo», ma la prova che otc farmaci possono essere utilizzati come uno strumento efficace per l'insonnia, no.

Utilizziamo i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando a utilizzare questo sito, accetti anche i cookies.

Capito!